Chi sono

Ero una di quelle bambine che con un paio di cuffiette e la sua canzone preferita poteva sfidare il mondo intero

 

E fu così che, dopo anni di cd consumati e cantati a squarciagola, capii che la musica non volevo solo ascoltarla, ma volevo anche farla!

Fin da piccola ho frequentato scuole di canto, ho cambiato molti maestri, cercando di apprendere le tecniche più diverse, di ispirarmi alle caratteristiche che di ognuno di loro mi affascinavano di più…ero curiosa…ero alla ricerca della mia identità!

Nel frattempo studiavo, scrivevo canzoni, continuavo ad ascoltare i miei artisti preferiti. Amavo, e amo tuttora, Elisa, Battiato, Giorgia, Tiziano Ferro e tantissimi altri.

Il mio vero e proprio percorso artistico è iniziato quando avevo solo quattordici anni; la sensazione di pace che ho provato entrando in uno studio di registrazione è indelebile nella mia mente…avevo trovato il mio posto nel mondo. Durante i lunghi anni di lavoro ho avuto la fortuna di confrontarmi con grandi personalità della musica, i cui insegnamenti ancora conservo gelosamente, come ad esempio: Diego Calvetti, produttore discografico di artisti come Annalisa e Noemi; Aldo Mercurio, storico produttore di Gino Paoli e Luca Ravagni, musicista di Giorgio Gaber.

Finalmente, poi, nel 2014, ho deciso che era arrivato il momento di aprirmi al mondo ed ho sostenuto il provino per Sanremo 2015 con il brano “È già sera” scritto da Alessandro Cristofori e Andrea Pinsuti. Arrivare tra i 60 finalisti è stata un’emozione che mai dimenticherò!

L’esperienza di Sanremo aveva acceso una scintilla, il desiderio di sfidare me stessa e di confrontarmi con chi, come me, aveva la stessa passione, era diventato una vera e propria esigenza.

Finalmente, poi, nel 2014, ho deciso che era arrivato il momento di aprirmi al mondo ed ho sostenuto il provino per Sanremo 2015 con il brano “È già sera” scritto da Alessandro Cristofori e Andrea Pinsuti. Arrivare tra i 60 finalisti è stata un’emozione che mai dimenticherò!

L’esperienza di Sanremo aveva acceso una scintilla, il desiderio di sfidare me stessa e di confrontarmi con chi, come me, aveva la stessa passione, era diventato una vera e propria esigenza.

Nel 2015 partecipo così alla terza edizione del programma televisivo di Rai 2 “The Voice Of Italy. Il cuore che batte all’ impazzata e la sedia dei Facchinetti che si gira…vogliono me! La gioia più grande è stata avere la possibilità di condividere con voi la mia più grande passione e l’affetto che mi avete dimostrato è stato talmente grande da non poterlo quantificare.

Successivamente ricevo con grande onore il premio Galà Perla del Tirreno come artista emergente dell’anno della regione Toscana, la mia Toscana, e vengo scelta per l’apertura della tappa finale del Tour delle Girandole di Fabrizio Moro. Incontravi e sentirvi cantare con me mi ha dato la spinta per realizzare un piccolo grande desiderio che avevo da tempo, quello di aprire un Canale YouTube. Ed è così che adesso, mentre preparo le canzoni inedite, che non vedo l’ora di farvi ascoltare, che condivido con voi la mia più grande passione…la nostra passione.

Eventi e Partecipazioni

Alcuni dei momenti più belli del mio percorso artistico

The voice of Italy 2015 Team Facchinetti

Apertura della tappa finale del Tour delle Girandole di Fabrizio Moro

Evento Premio Galà del Tirreno

Notte bianca 2016 Piombino

Iscriviti alla mia newsletter

Nuovi video, eventi, sorprese esclusive e tanto altro...
Rimani sempre aggiornato!